News e Curiosità

Mink: una stampante 3D in grado di produrre trucchi

Lei è Grace Choi, una laureata ad Harvard, che ha rivoluzionato interamente il futuro del trucco fai da te, creando Mink, la stampante 3D.

Dopo numerose ricerche Grace, ha scoperto che tutti i brand, dai più economici a quelli lussosi, in generale, usano ingredienti simili per creare i trucchi.

Ciò che fa davvero la differenza è il colore.

Infatti, secondo quanto afferma Grace, le case cosmetiche utilizzerebbero gli stessi tipi di inchiostro che vengono utilizzati dalle normali stampanti per realizzare i colori, così Choi ha creato la sua stampante 3D in modo tale da permettere ad ognuno di poter stampare il colore che desidera.

Con semplici programmi sarà possibile salvare una nuance che vediamo sul computer (dalla foto di un fiore primaverile al rossetto di Dior che vediamo sul sito di Sephora).

Quello che serve è un normale computer e una stampante 3D che Choi metterà in commercio al prezzo di 300 dollari.

Nella sua dimostrazione fa vedere come creare un ombretto, ma spiega che sarà possibile realizzare anche rossetti, fondotinta e blush!!

E’ certamente un’invenzione che potrebbe rivoluzionare l’industria cosmetica, ma sono ancora molti i miei dubbi.

E voi cosa pensate di Mink? Vi ispira? Se fosse già disponibile sul mercato la comprereste?